Che cosa mettere nell’orto. Rassegna di ortaggi noti e meno noti

Codice prodotto PDF9788898268238
ISBN 9788898268238
Categoria E-book. SCARICA SUBITO le due versioni (PDF e EPUB)
Marca Coltivare l'orto Editrice

Segnala ad un amico

Altre domande ?

 
pin it

di Bruno Del Medico
Coltivare l’orto Editrice, 2012
32 pagine. Formato cm 15x21

Edizione E-book. Potete scaricare le due versioni  (PDF e ePUB)

Un opuscolo utilissimo per ogni orticoltore. Quando ci accingiamo coltivare un orto abbiamo in mente alcuni ortaggi principali, quelli solitamente più presenti sulla nostra tavola, e ignoriamo che la gamma di varietà coltivabili è veramente vasta.
Molti credono che l’orto rappresenti una attività da iniziare in primavera e che termina alla fine dell’estate: invece, ci sono moltissimi ortaggi gustosi che possono esser coltivati anche l’inverno, semmai con dei piccoli accorgimenti per preservarli dal gelo.
Molti altri rimangono stupiti quando affermo che ci sono almeno un centinaio di ortaggi diversi, considerando solo le varietà principali. Se le considerassimo tutte, comprese quelle locali, arriveremmo a contarne migliaia.
Chi ama il suo orto e fa di questo hobby una passione troverà piacevole scoprire che nessun angolino dell’orto, in nessun periodo dell’anno, potrebbe rimanere sguarnito. Cicorie, fave, cavoli, lattughe, piselli, fragole sono ottimi ortaggi che possono essere consumati d’inverno o possono dare i frutti alle prime avvisaglie della primavera.
Questo libricino, per le sue dimensioni e le sue finalità, non vuole essere esaustivo di tutta la materia ma vuole semplicemente offrire una prima base di valutazione e conoscenza a chi, non ancora specialista e da poco interessato alla coltivazione dell’orto, cerca le informazioni essenziali per cominciare.

Anno di edizione:  2012
Numero di edizione:  1
Illustrazioni SI: IVA compresa SI: NESSUNA spesa spedizione:

Gli utenti registrati possono condividere la loro esperienza avuta con questo prodotto/servizio. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.